LA PUBBLICITA’ IMMOBILIARE

LA TRASCRIZIONE 597  Premessa La trascrizione è un mezzo di pubblicità che si riferisce agli immobili o ai mobili registrati. Essa serve a far conoscere ai terzi le vicende giuridiche di un immobile o di un mobile registrato. 598  La funzione originaria della trascrizione Come potrebbe che intende acquistare diritti reali su un bene sapere se l’alienante non li abbia … Continua a leggere

LE LIBERALITA’

LA DONAZIONE 592 Natura La donazione è definita nell’art.769 c.c. un contratto ed in verità essa richiede per la sua perfezione il consenso di due parti: non soltanto occorre la volontà del donante di arricchire l’altra parte senza corrispettivo, ma perché questo risultato si produca, è necessaria l’accettazione dell’altra parte. La donazione deve essere spontanea. Elementi della donazione sono: a) … Continua a leggere

LA SUCCESSIONE LEGITTIMA

561   Le categorie di successibili Le categorie successibili, nella successione legittima, sono le seguenti: il coniuge; i discendenti legittimi, naturali, legittimati e adottivi (con i rispettivi discendenti, che escludono sia gli ascendenti che i collaterali); gli ascendenti legittimi, i fratelli e le sorelle (nonché i loro discendenti); i collaterali dal 3° al 6° grado (hanno diritto di venire alla successione … Continua a leggere

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE

PRINCIPI GENERALI 544 Premesse Il sistema successorio è oggi così disciplinato: lo Stato interviene in tutte le successioni mortis causa che superino certi valori minimi, assoggettando ad appositi tributi sia l’intero compendio ereditario sia i trasferimenti di ricchezza a favore dei singoli beneficiari; l’intera eredità si devolve invece allo Stato soltanto quando nessun altro soggetto risulti chiamato, ex lege o … Continua a leggere

L’ADOZIONE

532 L’adozione. Premesse La disciplina dell’adozione dei minori, si trova oggi, in una legge speciale fuori dal c.c., mentre nel c.c. è conservata , sebbene priva di applicazione pratica, l’adozione tradizionale riservata però soltanto a persone maggiori di età. 533 L’adozione dei minori L’adozione ha ora come fine primario procurare una famiglia ai minori che ne siano privi o che … Continua a leggere

IL REGIME PATRIMONIALE DELLA FAMIGLIA

518 Obbligo di contribuzione per il soddisfacimento dei bisogni della famiglia Entrambi i coniugi sono tenuti, ciascuno in relazione alle proprie sostanze e alla propria capacità di lavoro professionale o casalingo, a contribuire ai bisogni della famiglia (art.143 c.c.). inoltre ciascun coniuge deve adempiere all’obbligo di mantenere, istruire ed educare la prole in proporzione delle rispettive sostanze e secondo la … Continua a leggere

I RAPPORTI DI FAMIGLIA

TRASFORMAZIONI SOCIALI E RIFORMA DEL DIRITTO DI FAMIGLIA 501 La famiglia e la riforma Il c.c. non definisce la famiglia e l’art.29 della Costituzione proclama che la Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale. Con il processo di industrializzazione e la conseguente concentrazione dei luoghi di lavoro all’esterno delle famiglie, si è avviato il processo di disgregazione della … Continua a leggere

OBBLIGAZIONI NASCENTI DA FATTO ILLECITO

LA RESPONSABILITA’ PER ATTO ILLECITO 422  L’illecito civile Qualsiasi pregiudizio che altri può provocarmi, con una sua azione o anche con una sua omissione, costituisce un danno. Un evento pregiudizievole può influire sulla mia situazione economica (danno patrimoniale) e/o sulla mia situazione fisica o psichica (danno morale). Ogni danno dà diritto a pretendere un risarcimento, ma non si è sempre … Continua a leggere

OBBLIGAZIONI NASCENTI DALLA LEGGE

419 La gestione di affari Figure di obbligazioni nascenti dalla legge sono la gestione di affari; la ripetizione d’indebito; l’arricchimento senza causa. Si ha gestione di affari altrui nell’ipotesi in cui taluno, senza esservi obbligato, si intromette negli affari di un altro, che non sia in grado di provvedervi. La legge ne fa derivare un obbligo a carico del gestore … Continua a leggere