I SISTEMI ELETTORALI

  La principale funzione del corpo elettorale consiste quindi nello scegliere i loro rappresentanti, sia in sede nazionale (Camera dei deputati e Senato), sia in sede regionale e locale (consigli regionali, provinciali e comunali) sia a livello comunitario (rappresentanti italiani al Parlamento europeo). Per lo svolgimento delle elezioni il corpo elettorale è organizzato in una pluralità di collegi elettorali, costituiti … Continua a leggere

FONTI SECONDARIE

Fonti di diritto secondario, ossia subordinare a quelle primarie, sono i regolamenti che include una categoria eterogenea di atti normativi emanati dal potere esecutivo, dagli organi centrali e periferici della pubblica amministrazione, dalle regioni e dagli enti locali. (Riferimento Pag. 104 –105 libro Barbera-Fusaro)   FONTI DEL DIRITTO REGIONALE Nel nostro ordinamento il potere legislativo non spetta esclusivamente allo Stato, … Continua a leggere

LA COSTITUZIONE E LE LEGGI COSTITUZIONALI

    La caratteristica essenziale della nostra Costituzione è la sua rigidità, ovvero non può essere modificata da una legge ordinaria ma soltanto da una legge di revisione costituzionale approvata secondo una più complessa procedura. art 138-139 Cost FONTI COMUNITARIE Sono fonti comunitarie: Ø Regolamenti: atti di portata generale, obbligatori in tutti i suoi elementi e direttamente applicabili in ciascun … Continua a leggere

LE FONTI DEL DIRITTO

Il diritto si manifesta sotto due differenti profili: Ø Diritto oggettivo cioè l’insieme delle regole che disciplinano in astratto la condotta degli individui Ø Diritto soggettivo cioè il potere di agire che viene riconosciuto ad un soggetto per la soddisfazione dei suoi specifici interessi. Sono fonti di produzione del diritto quegli atti (comportamenti umani volontari e consapevoli) o fatti (eventi … Continua a leggere

LO STATO

LO STATO Lo Stato si presenta come una società stanziata stabilmente sopra un determinato territorio ed organizzata con un proprio ordinamento, attorno ad un autorità sovrana. Si può parlare quindi di stato quando una popolazione sottomettendosi a un potere politico da vita ad un ordinamento in grado di soddisfare i suoi interessi generali. Le principali caratteristiche dello stato sono: Ø … Continua a leggere

ORGANI COSTITUZIONALI 2

  IL GOVERNO- IL PRESIDENTE DELLAREPUBBLICA- GLI ORGANI AUSILIARI- – LA CORTE COSTITUZIONALE-LA PA Il Governo è regolato dal titolo III della Costituzione in tre sezioni: 1.      la prima (artt. 92-96) riguarda il Consiglio dei Ministri 2.      la seconda (artt. 97 e 98) riguarda la PA 3.      la terza (artt 99 e 100) gli organi ausiliari (Cnel, Consiglio di Stato … Continua a leggere

LE AUTONOMIE LOCALI 2

I rapporti fra stato e regione a)    DI CONTROLLO I controlli che lo Stato esercita sulle Regioni possono distinguersi in: –         controlli sulle leggi regionali, –         controlli sugli atti amministrativi regionali, –         controlli sui soggetti, che si esplicano essenzialmente sulla funzionalità dei singoli organi, e che si risolvono nel potere governativo di scioglimento del Consiglio Regionale (art.126 Cost.). Sia l’attività … Continua a leggere

LE AUTONOMIE LOCALI 1

Le autonomie Il concetto di autonomia, per quel che si può brevemente accennare, si pone in relazione a quell’insieme di attribuzioni, riconosciute dalla legge, ad alcune formazioni sociali di carattere territoriale (Regioni, Comuni, Province, etc.). L’art. 5 della Costituzione stabilisce il principio del rispetto delle Autonomie: “La Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali”. Tale principio, che … Continua a leggere

GLI ORGANI COSTITUZIONALI

  GLI ORGANI COSTITUZIONALI: PARLAMENTO,GOVERNO, PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, CORTE COSTITUZIONALE     PARLAMENTO La forma del nostro Stato è caratterizzata dalla democraticità;lo Stato è repubblicano e democratico perché l’Art.1 della Costituzionestabilisce che la sovranità appartiene al popolo e viene esercitata nelle formee nei limiti appositamente previsti. Il popolo partecipa alla vita politica delPaese soprattutto mediante il ruolo svolto dai partiti … Continua a leggere

LEGGI ORDINARIE E LEGGI COSTITUZIONALI

    L’ordinamento italiano è caratterizzato dal fondamentale principio di legalità che è garantito da molteplici fonti che sono disciplinate nella nostra Costituzione repubblicana (intesa come legge fondamentale) e nella legislazione ordinaria. Le prime fonti del diritto sono le leggi costituzionali e le leggi di revisione costituzionale che operano nel nostro ordinamento secondo regole stabilite nella stessa Costituzione con le … Continua a leggere