IL FALLIMENTO 5

2.3. Istruttoria prefallimentare In ossequio al principio della legge delega che imponeva “l’accelerazione delle procedure applicabili alle controversie in materia” (legge 80/2005, art. 1, comma 6, lett. a), n.1)), il decreto attuativo riformula completamente la disciplina dell’istruttoria prefallimentare ma mantiene, per l’istruttoria, il rito camerale ritenuto idoneo ad assicurare la concentrazione, l’immediatezza e la speditezza del procedimento. Il primo segnale … Continua a leggere

IL FALLIMENTO 4

LIMITE TEMPORALE ALL’ASSOGGETTABILITÀ A FALLIMENTO IMPRENDITORE CHE HA CESSATO L’ESERCIZIO DELL’IMPRESA IMPRENDITORE DEFUNTO Imprenditore individuale Imprenditore collettivo entro un anno dalla cancellazione entro un anno dalla cancellazione entro un anno dal decesso dal registro delle imprese se dal registro delle imprese se l’insolvenza si è manifestata l’insolvenza si è manifestata anteriormente alla medesima o anteriormente alla medesima entro l’anno successivo. … Continua a leggere

IL FALLIMENTO 3

1.1.4. L’imprenditore artigiano e l’imprenditore agricolo La nuova delimitazione soggettiva dell’area di fallibilità ha provveduto, tra l’altro, al coordinamento della disciplina dello statuto dell’imprenditore commerciale, sottoposto a fallimento, con quella dell’imprenditore artigiano attraverso il riferimento a parametri quantitativi certi. Dal 16 luglio 2006 saranno sottoponibili a procedura fallimentare anche le imprese artigianali, qualora siano superati i parametri per l’identificazione del … Continua a leggere

IL FALLIMENTO 2

1. Presupposti per la dichiarazione di fallimento In ossequio al principio fondamentale del nostro ordinamento (artt. 2740 e 2741 cod.civ.) secondo cui il debitore risponde dell’adempimento delle sue obbligazioni con tutti i suoi beni presenti e futuri, la procedura fallimentare si propone il compito primario di realizzare la responsabilità patrimoniale del debitore con il rispetto della par condicio creditorum. Affinché … Continua a leggere

IL FALLIMENTO

LA RIFORMA DEL DIRITTO FALLIMENTARE Il fallimento: i presupposti ed il procedimento Premessa ********** Nelle pagine che seguono si analizzano le modifiche, riguardanti i presupposti ed il procedimento fallimentare, introdotte nel Regio Decreto 16 marzo 1942 (c.d. Legge fallimentare) dal D. Lgs. 9 gennaio 2006, n. 5 attuativo della riforma del diritto fallimentare. Introduzione Con il Decreto Legislativo 9 gennaio … Continua a leggere