Le parti e i difensori

Le parti e i difensori Le parti La parte in senso processuale Sono parti nel processo colui che propone la domanda e colui nei cui confronti la domanda viene proposta. La qualità di parte del processo si acquista col semplice fatto di proporre la domanda o di essere convenuto che però è ben distinta dalle qualità di soggetto dell’azione e … Continua a leggere

Il paradiso e l’inferno

Il paradiso e l’inferno Un sant’uomo ebbe un giorno da conversare con Dio e gli chiese: Signore, mi piacerebbe sapere come sono il Paradiso e l’Inferno. Dio condusse il sant’uomo verso due porte. Ne aprì una e gli permise di guardare all’interno. C’era una grandissima tavola rotonda. Al centro della tavola si trovava un grandissimo recipiente contenente cibo dal profumo … Continua a leggere

Giurisdizione e competenza

Difetto di giurisdizione e incompetenza Il difetto di giurisdizione L’articolo 37 stabilisce il principio generale secondo il quale le parti possono eccepire in ogni fase del giudizio, fino in cassazione, e in ogni stato del procedimento, fino al dibattimento finale, il difetto di giurisdizione; qualora le parti non eccepiscano quel difetto, il giudice ha il dovere di rilevarlo d’ufficio e … Continua a leggere

La competenza

La competenza I criteri per determinare la competenza La competenza costituisce la sfera di potere giurisdizionale attribuita a ciascun organo giudiziario in particolare. Il codice stabilisce diversi criteri che portano all’individuazione del giudice competente. In primo luogo si deve stabilire quale dei tre tipi di organi giudiziari, istituiti dal nostro ordinamento – il giudice di pace, il pretore e il … Continua a leggere

La Giurisdizione

La giurisdizione – L’azione e il processo             L’azione L’azione civile L’azione costituisce un diritto civico a fruire di una pubblica funzione. In altre parole è la facoltà di un soggetto di richiedere l’intervento dell’organo giurisdizionale per la tutela di un proprio diritto. I requisiti dell’azione Il titolo e l’interesse ad agire costituiscono gli elementi … Continua a leggere

La giurisdizione

La Giurisdizione La giurisdizione in generale L’attività dello Stato si suole riassumere in tre funzioni fondamentali: legislazione, giurisdizione, amministrazione. La funzione giurisdizionale rappresenta il necessario complemento della funzione legislativa, allo stesso modo che la sanzione è il necessario complemento del precetto. Principi costituzionali in tema di giurisdizione* La prima fondamentale norma che si interessa di giurisdizione è l’art. 24 della … Continua a leggere

L’INCENERIMENTO

             L’incenerimento (il termine indica in realtà solo uno stadio della metodologia di smaltimento, anche se lo si usa correntemente per indicare l’intero processo) rappresenta una delle tecniche tradizionali di smaltimento dei rifiuti.Già da molti anni si fa ricorso alla combustione dei rifiuti solidi, ma solo recentemente si è iniziato a recuperare il calore prodotto dalla combustione ai fini della … Continua a leggere

La tutela della reputazione

Varie forme di tutela della reputazione B) La denuncia penale. Come detto, la lesione dell’onore e della reputazione rappresenta un reato punito dal codice penale. La persona offesa da atti diffamatori può pertanto inoltrare alla competente autorità giudiziaria una denuncia – querela al fine di dare impulso ad un processo penale a carico del colpevole.[46] La querela è atto necessario … Continua a leggere

Il paese che amo (prima parte – il Parlamento)

Il paese che amo (prima parte – il Parlamento)   Un paese in cui esiste un Parlamento composto da un numero di deputati, non più di 500, eletti dal popolo con votazione uninominale, perché conosciuti per le loro capacità e per la loro serietà, che rispondono del proprio operato agli elettori i quali possono rieleggerli se hanno confermato le attese … Continua a leggere

Il diritto di rettifica

La tutela della reputazione Il diritto di rettifica. Quando la notizia diffusa con il mezzo della stampa risulta essere non rispondente al vero o lesiva della sua dignità, la persona interessata può esercitare il diritto di rettifica riconosciutogli da diverse leggi. A norma dell’art. 8 della Legge 8 febbraio 1948, n. 47, il direttore o, comunque, il responsabile è tenuto … Continua a leggere